Sonja Burgì

Sonja Burgì

Sonja Burgì nasce nel 1993 a Palermo. Fin da piccola mostra interesse, curiosità e praticità per il mondo dell’arte, del design e di tutto ciò che presuppone una buona dose di senso estetico. Dopo aver ottenuto la maturità classica, nel 2012 decide di iscriversi al Corso di Laurea di Disegno Industriale presso la scuola Politecnica di Palermo, nell’intento di far delle sue passioni il suo futuro lavorativo. Affascinata dal vasto mondo del Design, comincia ad occuparsi di Product Design, grafica, corporate image, comunicazione.
Ogni suo progetto è sviluppato con una cura particolare ,rivolgendo la massima attenzione a tutti i processi che compongono il Life Cycle Assistment.
Ha partecipato con i suoi progetti a diverse mostre e festival tra cui il Siciliambiente di San Vito lo Capo e i Cantieri del Design ai Cantieri Culturali della Zisa. E’ attualmente assistente del professore Angelo Pantina presso il Laboratorio di Design di Scienze della comunicazione per i media e le istituzioni della Scuola delle scienze umane e del patrimonio culturale di Palermo, e presso il Laboratorio 1 del corso di laurea in Disegno Industriale della scuola politecnica di Palermo.
Nell’ambito della fotografia organizza diverse mostre tra personali e collettive: la collettiva Zyz; la mostra SINCRETISMI. con Claudio Sanchez alla Real Fonderia alla Cala; la personale Palermoltre; partecipa al workshop di fotografia con il fotografo ritrattista Fabio Florio per il progetto D-SIGN$FANS, sotto la direzione artistica del teorico del design Dario Russo, andato in mostra al Centro Culturale Biotos durante la rassegna dell’i-design a Palermo.