Gabriele D'Angelo

Gabriele D’Angelo

Nato nel 1989 ad Alcamo, consegue la Laurea Triennale in Disegno Industriale presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo e, in seguito si iscrive alla Laurea Specialistica in Design presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli studi di Firenze, dove attualmente studia e vive. Nel 2012 partecipa al Noto Made in Medi e alla Palermo Design Week con la sua tesi di laurea incentrata sullo studio dell’interazione del colore di Josef Albers. Il Product Design e l’Interior Design sono i campi in cui si concentra la sua ricerca, con un attenzione particolare alle qualità intrinseche dei materiali e a come questi si relazionano ai nostri cinque sensi.

 

Pin&Pinta Gabriele D'Angelo

Gabriele D’Angelo alla Designlibrary Milano

Quest’anno la Designlibray di Milano con la collaborazione di Materioteca e IMAKE, ha dato vita ad una mostra collettiva dal nome “Change”. Cambiamento inteso come cambio di rapporti tra designe e artigianato. L’esposizione di quest’anno ha infatti richiesto come condizione necessaria alla partecipazione la progettazione di oggetti veri, fatti e finiti, piccole produzioni artigiane ma anche handmade degli stessi designer partecipanti. Pin&Pinta sono i boccali progettati da Gabriele D’Angelo, giovane designer siciliano, e realizzati grazie alla maestria e al consiglio degli artigiani ceramisti. In Pin&Pinta, la classica forma dei boccali da birra viene ridisegnata allo scopo di ridare nuova vita ad un oggetto tradizionale. Inoltre sui boccali è possibile sentire la differenza al tatto tra il ruvido della terracotta e il liscio della smaltatura, differenza che incuriosisce al tatto e rende la superficie dei boccali antiscivolo. Nei lavori di Gabriele D’Angelo c’è sempre un attenzione particolare alle qualità intrinseche dei materiali e a come questi si relazionano ai cinque sensi.